CiaoItaly
 
ItalianoEnglishFrançaisDeutschEspañolPortuguês中文日本語عربيРусский
 

     
Abbeyschool - Le lingue siamo noi

Istituto Europeo di Design is an International Network operating in the fields of Education and Research in the disciplines of Design, Fashion, Visual Arts and Communication. 
Il Network Internazionale di Formazione e Ricerca in Design, Moda, Arti Visive e Comunicazione.













Modalità di iscrizione e regolamento


REGOLAMENTO

1. Condizioni per l’iscrizione
  1. L’età minima d’iscrizione è 16 anni.
  2. Qualora fra i partecipanti intercorrano rapporti di parentela, è previsto uno sconto del 5% a partire dalla seconda iscrizione.
  3. I genitori o il rappresentante legale dei minorenni, all’atto dell’iscrizione, devono rilasciare un recapito presso il quale, qualora fosse necessaria una loro decisione, siano sempre reperibili per essere interpellati. In caso d’inosservanza o irreperibilità le decisioni prese dalla scuola saranno considerate valide, riconoscendosi anche gli eventuali esborsi effettuati in forza di tali decisioni. Ad ogni studente è richiesto un comportamento corretto. In caso di gravi infrazioni la direzione del centro, previa comunicazione ai genitori, provvederà al rimpatrio dello studente con spese a carico del partecipante e senza alcun rimborso.
  4. Nessun rimborso è previsto per gli studenti che non si presentano a lezione.
  5. La scuola si riserva il diritto di cancellare qualsiasi corso, modificarne il calendario e cambiarne i prezzi ed il numero totale di ore sulla base di soluzioni alternative proposte ai clienti, se il numero minimo di partecipanti non venisse raggiunto. Ciò significa che, in mancanza del numero minimo di iscritti ad un corso collettivo, il medesimo verrà trasformato, senza maggiorazione di prezzo, in un corso individuale, semi-individuale o minigruppo di un numero inferiore di ore, corrispondenti al valore commerciale del corso collettivo al quale gli studenti si erano iscritti.
  6. Gli allievi dei corsi collettivi, durante la frequenza alle lezioni, non devono assolutamente arrecare disturbo agli altri partecipanti; pena l’allontanamento dalla classe senza alcun rimborso.
  7. Firmando il modulo di iscrizione o qualsiasi altro modulo scritto di partecipazione lo studente accetta tutte le condizioni di questo regolamento.

2. Calendario e durata delle lezioni
  1. Le lezioni normalmente si svolgono dal lunedì al venerdì. In caso di feste locali o nazionali le lezioni non avranno luogo e non sarà previsto alcun rimborso, fatti salvi eventuali accordi precedenti. La scuola rimane chiusa i seguenti giorni: 1 gennaio, 6 gennaio, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 24 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8 dicembre, 25 e 26 dicembre.
  2. I corsi iniziano ogni lunedì del mese. Le ore di lezione sono di effettivi 60 minuti.

3. Modalità di iscrizione
  1. L’iscrizione prevede una tassa di iscrizione pari a 65,00 €. Tale tassa include le spese amministrative del corso, il materiale didattico e le Abbey Card. Anche in caso di ritiro dello studente non è previsto il rimborso della suddetta tassa di iscrizione.
  2. Per l’iscrizione è necessario inviare il modulo d’iscrizione compilato in ogni sua parte e la ricevuta di pagamento del 50% del costo totale del corso più la tassa di iscrizione (65,00 €).
    Il pagamento può essere effettuato in contanti o attraverso bonifico bancario sul conto corrente n. 100000065886, ABI: 03069, CAB: 01004 (IBAN: IT63 O030 6901 0041 0000 0065 886 - BIC: BCITITMM) intestato a CIAO ITALY DI AVIDANO CHIARA c/o INTESA SANPAOLO - Agenzia 504 - Corso Peschiera, 151 - 10141 TORINO.
  3. Il saldo deve essere effettuato entro 7 giorni prima dell’inizio del corso. Per l’ammissione ai corsi bisogna presentare una ricevuta dell’avvenuto pagamento. Se il saldo non viene effettuato nei termini previsti, la scuola ha facoltà di risolvere il contratto per inadempimento, con il diritto di trattenere le quote già versate nonché di esigere il credito residuo.
  4. Studenti provenienti da paesi che richiedono un visto per studiare all’estero devono contattare l’Ambasciata Italiana nel loro paese prima di svolgere tutte le procedure burocratiche. Il certificato d’iscrizione emesso dalla scuola è uno dei requisiti per ottenere tale visto. Per ricevere il suddetto certificato lo studente deve pagare in anticipo tutti i costi necessari. In caso di rifiuto del visto da parte dell’ambasciata, verrà restituito il 90% della somma pagata, con l’eccezione delle seguenti spese, che saranno a carico del singolo studente o dell’agente: 65,00€ della quota d’iscrizione e 150,00€ di spese amministrative.

4. Condizioni di rinuncia
  1. Ogni rinuncia deve pervenire alla sede della scuola per iscritto: telegramma, lettera raccomandata, fax o e-mail con la motivazione ed eventuale relativa documentazione. Nessun’altra forma di comunicazione è accettata.
  2. In caso di rinuncia il partecipante incorrerà nelle seguenti penali calcolate sull’intera quota di partecipazione:
    • fino a 30 giorni di preavviso dall’inizio del corso: nessuna penale, rimborso pieno salvo spese bancarie e tassa di iscrizione.
    • Cancellazione tra 29 e 15 giorni dall’inizio del corso: penale del 50% sul totale della somma del pagamento, più tassa d’iscrizione e spese bancarie. In ogni caso, se durante questo periodo lo studente che si ritira è sostituito da un altro partecipante, lo studente che cancella dovrà pagare solo 100 euro di spese amministrative.
    • Nessun rimborso è previsto per cancellazioni a partire da 14 giorni prima dell’inizio del corso.

5. Contratto di viaggio e di alloggio
  1. La scuola non si assume nessuna responsabilità per qualsiasi danno che i partecipanti e le cose di loro proprietà potessero subire durante il viaggio o presso gli alloggiamenti. La scuola non è responsabile neanche di irregolarità, ritardi, difetti di trasporti e maggiori spese occasionate da malattie, quarantene, guerre, scioperi, ecc.
  2. La scuola nella ricerca dell’alloggio per gli studenti agisce solo come intermediario tra l’affittuario e lo studente e non si assume alcuna responsabilità riguardo alle relazioni tra i due soggetti.

6. Assicurazione sanitaria

Gli studenti non hanno nessuna copertura assicurativa per malattia. È consigliato un piano assicurativo. I cittadini dei paesi della Comunità Europea hanno il diritto all’assistenza medica gratuita in Italia se in possesso del modello E111, che può essere ottenuto dalla autorità sanitarie del loro paese prima della partenza per l’Italia. Gli studenti extracomunitari devono verificare presso le autorità dei loro paesi se esistono coperture assicurative per il loro soggiorno all’estero. In caso negativo, dovrebbero provvedere ad un’eventuale copertura assicurativa durante il periodo di permanenza in Italia. Non è prevista alcuna copertura assicurativa per eventuali danni ed incidenti al di fuori della sede della scuola.


7. Foro competente

Per eventuali controversie e contestazioni sarà competente il foro di Torino.



S3M025A_Regolamento_Iscrizione_Estero_ITA_ed03_12_02_2013



Ciao Italy di Avidano Chiara - PIVA/VAT IT08904420018
Copyright © 2008-2014 Ciao Italy - Tutti i diritti riservati.
Non è consentito riprodurre il contenuto di questo sito senza autorizzazione.
Asils

AIL

Eduitalia

Bildungsurlaub

International Women’s Club of Turin